Navigazione rapida (Accesskeys)

Navigazione lingue

Navigazione Breadcrumb

Pagina iniziale ... Novità & Infos
Avvio contenuto

Accrediti per compiti assistenziali e educativi

Stories

Iris ha ridotto il suo grado di occupazione per occuparsi due giorni alla settimana di sua mamma, bisognosa di cure.


Annuncio annuo

Iris deve far valere ogni anno presso la Cassa cantonale di compensazione del suo  cantone di domicilio gli accrediti per compiti assistenziali. Gli accrediti per compiti assistenziali sono registrati sul suo conto individuale e sommati al suo reddito da attività lavorativa. L’importo esatto è stabilito al momento del calcolo della rendita.

+ CHF

Una rendita più alta grazie agli accrediti per compiti assistenziali

AIUTO MIA MAMMA DUE GIORNI ALLA SETTIMANA.


Iris Pini, 1966, droghiera
Content.Title

HO ALLEVATO TRE FIGLI FANTASTICI.


Ida Lotti, 1966, mamma e assistente di cura

Ida è da sola a educare i figli e nel 2030 andrà in pensione. I suoi tre figli hanno una differenza di età di cinque anni e oggi hanno 21, 24 e 26 anni.


Da non dimenticare quando si fa la richiesta

Ida deve far valere il diritto agli accrediti per compiti educativi al momento della richiesta di rendita. La Cassa di compensazione li calcola insieme al reddito da attività lucrativa ed Ida avrà una rendita maggiore al momento del pensionamento.

CALCOLO DEGLI ACCREDITI PER COMPITI EDUCATIVI

+ CHF

Una rendita più alta grazie agli accrediti per compiti educativi


Questo potrebbe interessarsi