Navigazione rapida (Accesskeys)

Navigazione lingue

Avvio contenuto

Conversione dal salario netto al salario lordo

Il datore di lavoro può concludere con i suoi dipendenti una cosiddetta convenzione di salario netto. Sulla base di tale accordo il datore di lavoro si impegna a corrispondere ai dipendenti un salario al netto dei contributi, assumendosi così, oltre alla quota dei contributi AVS/AI/IPG/AD a suo carico, anche quella a carico del dipendente. Secondo le disposizioni legali in materia di AVS, la quota dei contributi che il datore di lavoro si assume dovrà essere aggiunta al salario netto ai fini della determinazione del salario lordo sottoposto a conteggio con la cassa di compensazione. Se il datore di lavoro, oltre ai contributi AVS/AI/IPG/AD, si assume anche il pagamento della parte del dipendente dei contributi LPP e/o delle sue imposte, i relativi importi vanno aggiunti al salario netto prima di effetuare la conversione.

Con il modulo seguente potete convertire automaticamente il salario dal netto al lordo:

Risultato

{{vm.Resources.Bruttolohn_Label}} (CHF) {{vm.Data.Bruttolohn_Value | number:2}}

© medisuisse