Navigazione rapida (Accesskeys)

Navigazione lingue

Avvio contenuto

Il vostro diritto alle prestazioni complementari

Lei ha diritto alle prestazioni complementari?

Le prestazioni complementari all'AVS e all'AI sono d'ausilio quando le rendite e gli altri redditi non riescono a coprire il fabbisogno vitale dell'assicurato. Sono un diritto e non un intervento assistenziale. Assieme all'AVS e all'AI le prestazioni complementari (PC) fanno parte della sicurezza sociale del nostro Stato.

Per vedere se si ha eventualmente diritto alle prestazioni complementari all'AVS, può fare un calcolo approssimativo con Pro Senectute Svizzera: cliccare qui per favore!

Se le spese sono superiori ai redditi o se i redditi superano solo di poco le spese potrebbe esistere un diritto alle prestazioni complementari. Non esitate! Il formulario ufficiale di richiesta di PC potrà esservi consegnato o inviato in breve tempo.

Come può far valere il suo proprio diritto?

Se le spese risultanti dal calcolo approssimativo superano i redditi o se i redditi superano solo di poco le spese dovete assolutamente annunciarvi per le prestazioni complementari. Potete prendere contatto con la vostra Agenzia comunale AVS, che vi aiuterà a compilare i formulari di richiesta PC.

Le persone che vivono in istituti sono pregate di rivolgersi alla direzione degli stessi che fornirà loro le informazioni pertinenti le prestazioni complementari. Coniugi con rendite per figli o vedove/i con orfani possono rivolgersi all'Agenzia comunale AVS del proprio comune di domicilio.

Un eventuale diritto alle prestazioni complementari inizia nel momento in cui l'Ufficio PC riceverà il formulario ufficiale di richiesta. Gli stranieri sono soggetti a dei termini di attesa.

Piè di pagina